Blog Post Mondo Migliore realizza impianti di acquaponica per imprese.


Giu

30

2016

Mondo Migliore realizza impianti di acquaponica per imprese.

Ti interessa l’acquaponica? Contattaci

Acquaponica

L’Acquaponica nasce dalla combinazione di acquacoltura di ricircolo e idroponica. In Acquaponica crescono insieme le piante ed i pesci in un sistema integrato. I rifiuti dei pesci forniscono una fonte di cibo alle piante che crescono offendo un filtro naturale per l’acqua in cui i pesci vivono. Questo crea un ecosistema sostenibile in cui sia le piante che i pesci possono prosperare. L’ acquaponica è la risposta ideale al problema degli acquacoltori di disporre di acque ricche di nutrienti e del bisogno dei coltivatori idroponici di avere acqua ricca di sostanze nutritive. Data la natura del riciclo di acquacoltura e idroponica (le due tecnologie sono combinate nell’ Acquaponica) ritroviamo 2 elementi principali in tutti i sistemi acquaponici: i pesci sono allevati in vasche e si tratta di un sistema di coltivazione senza suolo.

Ciclo Azoto

Ciclo Azoto

Studi scientifici

L’Acquaponica rappresenta un ecosistema naturale in simbiosi tra pesci e piante. Una tecnica di coltivazione unica, nella produzione di vegetali 100% organici. Le fasi fenologiche delle piante assumono un nuovo ritmo, totalmente superiore a qualunque altra tecnica di coltivazione. Foglie, fiori e frutti crescono, per qualità e quantità, esprimendo la massima espressione delle potenzialità del seme.

Gli studi scientifici, dimostrano che la tecnica di coltivazione fuori dal suolo Acquaponica, non ha rivali ed è un vero paradiso per le piante e per i pesci.

Mondo Migliore è il cambiamento che serve per intraprendere nell’agricoltura con nuove tecnologie a bassa impronta carbonio, senza concimi chimici, senza pesticidi, senza usare antibiotici, petrolio o motori a scoppio.

Rosmarino

Rosmarino

Benefici

I maggiori benefici di lavorare come imprenditore partner di Mondo Migliore sono lavorare con l’80% di lavoro umano in meno, senza motori a scoppio, risparmiando il 90% di acqua, senza pesticidi o fertilizzanti.

La realtà è che, in questo pianeta, stiamo diventando tanti ed anche l’agricoltura tradizionale, solamente arando la terra, rilascia carbonio ed interrompe un naturale ciclo di fissazione che aumenterebbe la benefica capacità di trattenimento delle acque. Solo negli Stati Uniti si rilasciano oltre 20 gigatoni di carbonio.

L’importanza che assumerà il cibo nei prossimi 30 anni è inquietante, basti pensare che Rockefeller ha disinvestito dalle fonti fossili e creato un’arca di sementi.

L’agricoltura fuori dal suolo è largamente utilizzata (100% nella grande distribuzione organizzata) in modo asettico, con sistemi non rappresentativi dell’ecosistema naturale, con i sistemi di coltivazione idroponici ed aeroponici.

Al fine di cambiare le regole della produzione e della filiera agricola, ci piacerebbe poter condividere con lei di persona, in qualità di imprenditore, la nostra offerta di business.

grafico Hidro Vs Aquaponics

grafico Hidro Vs Aquaponics

Come funziona e quali sono le fasi di un progetto sviluppato grazie a Mondo Migliore

Mondo Migliore sviluppa i propri progetti seguendo tre diverse fasi:

Fase 1: In questa prima fase si decide e si definisce il progetto da realizzare. Bisogna selezionare una location ideale che può essere all’aria aperta o al chiuso, ma anche in serra, e controllare dei parametri essenziali per la crescita delle piante e la sopravvivenza dei pesci, come l’umidità, la temperatura e il tipo di illuminazione, naturale o artificiale.

Sempre in questa fase vengono consultati i professionisti che si occuperanno della realizzazione del progetto e del suo mantenimento nel tempo.

Fase 2: In base ai risultati della Fase 1 si sviluppa materialmente il progetto, assistendo il cliente nella realizzazione di serre, impianti di climatizzazione e deumidificazione e nell’eventuale riqualificazione di ex capannoni industriali. Successivamente si passerà alla posa in opera dell’impianto acquaponico vero e proprio, iniziando i cicli di flusso/reflusso e formando il personale sulla manutenzione dell’impianto e sulle coltivazioni.

   * Fase 3: Nella terza ed ultima fase l’impianto acquaponico viene finalmente popolato con piante e pesci. Verrà successivamente monitorato l’andamento dei parametri utili e infine si potranno raccogliere i prodotti.

Mondo Migliore si impegna al massimo per aiutare i propri investitori a realizzare il progetto più adatto alle loro esigenze. Non esitate a contattarci per maggiori informazioni.

Ti interessa l’acquaponica? Contattaci
Visita la nostra pagina: facebook.com/acquaponica/